Fasano

Ospedale Monopoli-Fasano, Amati: "Tutto in regola a metà del percorso”

martedì 4 febbraio 2020

FASANO - “Con il primo solaio comincia a vedersi la costruzione. È trascorso quasi metà del tempo previsto per i lavori del Nuovo Ospedale Monopoli-Fasano e il cronoprogramma procede senza ostacoli: lo conferma lo stato di avanzamento delle opere. Difatti, dall’avvio dei lavori al 31.01.2020 sono trascorsi 416 giorni, pari al 41,6% del tempo di durata complessivo, stimato in 1.000 giorni. Ne mancano, dunque, 584 alla fine”. 

Lo comunica il presidente della Commissione regionale Bilancio, Fabiano Amati, commentando l’andamento dei lavori al 31.01.2020. 

“Dopo aver terminato tutte le attività di scavo del building, sono state eseguite e completate le attività di getto dei magroni di fondazione, posa delle guaine pregetto e armatura delle fondazioni per quanto riguarda le strutture fondali basse (ovvero per le parti del building per cui è previsto un livello interrato). Nel mese di gennaio sono state avviate le attività di: getto delle strutture fondali nel blocco NH3, NH6 e NH7; getto di pilastri nei blocchi NH1, NH2, NH4, NH5, NH6 e NH7; getto di setti e muri controterra nel blocco NH7 e montaggio delle gabbie di armatura nei blocchi NH5 e NH6; getto del primo impalcato del blocco NH1. Per le opere impiantische – prosegue Amati – è in corso di realizzazione l’impianto LPS il cui avanzamento è contestuale all’esecuzione dei pilastri”. 

“Per quanto concerne la cabina di consegna ENEL è stato effettuato lo scavo, realizzato il basamento e posato il prefabbricato. Inoltre, è stato realizzato il collegamento tra le cabine utente e ricezione. I rilevati stradali – aggiunge ancora – risultano avanzati all’80%. In data 24.01.2020 sono state completate tutte le attività relative all’allargamento della strada di accesso al cantiere ed è stata istallata tutta la cartellonistica prevista. Sono state avviate, inoltre, le attività propedeutiche alla realizzazione dei muretti a secco, a partire dal fronte nord-est”. 

“Risultano pagati quattro Stati Avanzamento Lavori (SAL), per un totale di € 13.128.469,02 pari al 17,92% dell’importo complessivo (€ 73.263.878,28). Mi sembra doveroso ringraziare l’intera squadra di tecnici e operai che, con il suo lavoro e un impegno costante sta garantendo la realizzazione di un grandioso progetto, la risposta – conclude – alla condizione attuale contraddistinta da ospedali affollati e da una rete territoriale in fase di organizzazione, allo stato insufficienti a colmare la domanda di salute dei pugliesi”

 

Altri articoli di "Fasano"
Fasano
18/03/2020
I Carabinieri della Stazione di Fasano, al termine degli accertamenti esperiti a seguito ...
Fasano
09/03/2020
Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Sezione Radiomobile ...
Fasano
04/03/2020
di Julia Pastore PUGLIA - A Fasano un dialogo a ...
Fasano
24/01/2020
FASANO - Il 18 gennaio 2020 i Carabinieri della Compagnia di Fasano hanno tratto in ...